Confindustria Livorno Massa Carrara
News
Formazione
Login
Esci

Emergenza Covid19 – Formazione professionale

 

Il DPCM 11 marzo 2020, emanato con la finalità di contenere la diffusione del virus COVID-19 prevede varie misure restrittive nello svolgimento delle attività manifatturiere.

A differenza delle attività commerciali e di ristorazione che sono state sospese, le attività propriamente industriali possono continuare con alcune raccomandazioni.

Confindustria e le Parti Sociali, su impulso dei Ministeri competenti, hanno siglato un protocollo condiviso per la gestione di alcune fasi della vita aziendale, concordando le misure di prevenzione e protezione necessarie.

Una delle misure preventive adottate, la principale, è il distanziamento sociale, ovvero garantire che tra le persone sia mantenuta una distanza di almeno un metro.

Questo accorgimento, unitamente alla areazione dei locali e alla loro pulizia costituisce una efficace misura di contrasto della diffusione del virus.

La formazione rappresenta una fase critica, per la vicinanza e promiscuità delle persone, soprattutto per i corsi interaziendali organizzati presso strutture esterne alle aziende.

Nel Protocollo richiamato, siglato il 14 marzo scorso, viene ribadito che sono sospese le  attività di formazione in modalità in aula, anche relative alla formazione obbligatoria per legge, sia in modalità aziendale interna alla azienda, sia in modalità esterna.

Per questo motivo, la Regione Toscana e Fondimpresa hanno già comunicato la sospensione dei corsi da loro finanziati.

L’unica possibilità che resta aperta è la formazione a distanza.

Nel Protocollo viene confermato che l’impossibilità dovuta alla emergenza di aggiornare la formazione professionale e/o abilitante entro i termini previsti per tutti i ruoli/funzioni aziendali in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro non comporta l’impossibilità a continuare lo svolgimento dello specifico ruolo/funzione.

Pertanto, gli addetti alle emergenze in azienda o gli addetti all’utilizzo di attrezzature potranno continuare a operare nelle loro funzioni, questo in deroga – per il periodo dell’Emergenza COVID-19 - alle previsioni dell’Accordo Stato Regioni di riferimento.

A nostro avviso, la disposizione dell’Accordo 14 marzo 2020, derogando ad una Fonte di diritto superiore, dovrà essere interpretata prudenzialmente, con particolare riguardo agli addetti all’utilizzo di particolari attrezzature (Carrelli elevatori, Pale meccaniche, Escavatori, Terne) continuando a impiegare nella mansione quegli addetti la cui formazione sia scaduta nel periodo dell’emergenza, magari potendo dimostrare di essersi già attivati per l’iscrizione ai corsi di aggiornamento.

Assoservizi Formazione anche in questa situazione di emergenza è al fianco delle imprese e sta valutando la possibilità di attivare la formazione a distanza per tutti quei corsi che non prevedono prove pratiche, consapevole che, anche nel momento in cui l’emergenza sarà cessata, tale modalità potrà essere un ulteriore asset strategico a servizio delle Aziende

 


Argomenti
Condividi

Altri articoli di Formazione

News Correlate

Eventi Correlati

Scopri anche...

Aziende che si occupano di

Formazione

    
Confindustria

CONFINDUSTRIA
LIVORNO
MASSA CARRARA
Via Roma, 54
57126 Livorno

Network di Sistema

Ance Massa
Disponibile su:
UP